, ,

Choc

C’è Posta Per Te, parlano i postini: “Dobbiamo essere reperibili 8 mesi all’anno. C’è chi ci ha minacciato con la lupara”

Vi siete mai chiesti di cosa si occupano i postini di C’è Posta Per Te? Sono figuranti, lavorano in redazione, girano per davvero in bicicletta? A rispondere a tutti dubbi degli affezionati del sabato sera di Canale 5 ci hanno pensato TV Sorrisi e Canzoni e Alessandro Alicandri, con un servizio dedicato alla squadra di portalettere più famosa del piccolo schermo.

Tra le rivelazioni più curiose, spiccano di sicuro quelle dello storico postino Maurizio Zamboni (Maurizio? Maria, sì?), che ha raccontato di averne vissute di tutti i colori: da chi lo ha minacciato di “tirare fuori la lupara, a chi gli ha intimato di andarsene dalla finestra, senza dimenticarsi della signora in vacanza attesa sotto casa per due giorni. Marcello Mordino ha dichiarato che tutta la squadra deve essere reperibile per partire dai sei agli otto mesi all’anno, mentre la nuova entrata, Chiara Carcano, ha illustrato i test che ha affrontato per ottenere il posto vacante: ha dovuto, infatti, simulare alcune consegne per dimostrare di essere in grado di gestire la situazione sconvolgente e di creare empatia coi destinatari.

Apriamo la busta?

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 2

Upvotes: 1

Upvotes percentage: 50.000000%

Downvotes: 1

Downvotes percentage: 50.000000%

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Droga-gate all’Isola dei Famosi: arriva il comunicato di Magnolia.

A 10 anni dall’ultima edizione, torna la Notte dei Telegatti su Canale 5? Ecco i papabili conduttori.