, , ,

Choc

Capodanno in tv: Patty Pravo augura Buon 1918, il veglione di Canale 5 non è stato sempre in diretta

L’ultima serata televisiva del 2017 ha visto il trionfo del veglione di Rai 1, L’Anno Che Verrà con Amadeus (35,40% di share), che ha doppiato il Capodanno in Musica con Federica Panicucci, su Canale 5 (17,11%).

I due programmi si sono differenziati principalmente per la loro struttura: su Rai 1 c’è stato uno show concepito e costruito per accompagnare gli spettatori verso il nuovo anno, con l’orchestra, il corpo di ballo, momenti comici e un cast, più o meno famoso, che ha intonato sia i propri brani che quelli più movimentati, tipici del Capodanno, da ballare e cantare prima e dopo la mezzanotte (con tanto di testo in sovrimpressione). Su Canale 5, invece, l’Unipol Arena di Bologna ha ospitato un grande e lungo concerto, con più di 25 artisti, che hanno cantato i soli loro pezzi più celebri, inframezzati dal countdown per il 2018: anche il fatto che fosse un evento per cui dover comprare il biglietto testimonia che fosse uno show più per il pubblico in Arena che per quello a casa.

I due veglioni, comunque, sono filati lisci senza intoppi, o quasi. Sì, perchè durante L’Anno Che Verrà, subito dopo la sua esibizione, Patty Pravo ha voluto dare il suo personale augurio per il nuovo anno… il 1918.

Un semplice lapsus, forse dettato dall’ora tarda, tant’è che aveva alzato anche due dita per indicare il 2018 e, in più, questo pomeriggio ha postato un video di auguri sul suo profilo Twitter, enfatizzando l’anno giusto stavolta.

Su Canale 5, invece, c’è stato un innocuo inganno per i telespettatori. Subito dopo il brindisi di mezzanotte in diretta, infatti, Federica Panicucci si è spostata sulla sinistra del palco, per annunciare che l’Arena si sarebbe trasformata in una discoteca insieme a Gabry Ponte. Peccato, però, che i circa 12 minuti di esibizione del dj fossero registrati, poichè in quel momento lui stava festeggiando il Capodanno a Bari, nel grande show organizzato da RadioNorba, in cui ha chiuso la serata iniziata da Marco Mengoni. Grazie a un’abilissimo montaggio, quindi, Canale 5 ha iniziato i suoi primi minuti del 2018 in registrata, senza far trasparire nulla agli occhi del pubblico a casa, per poi tornare in diretta con l’esibizione successiva.

Due veglioni diversi, dunque, che hanno soddisfatto entrambi le aspettative di ascolti delle rispettive reti, e – si spera – anche i gusti degli spettatori. Buon anno!

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 2

Upvotes: 1

Upvotes percentage: 50.000000%

Downvotes: 1

Downvotes percentage: 50.000000%

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Francesco Gabbani stanco della scimmia: “Mi ha rotto un po’ le scatole”

Ecco i programmi tv trash del 2018, quando inizieranno e le novità in arrivo.